Regione Piemonte - Agricoltura - Monitoraggio ambientale

In questa pagina:


Il monitoraggio ambientale dell'asse 2 del Psr 2007-2013

Vengono qui presentati i risultati del monitoraggio ambientale dell’asse 2 “Miglioramento dell'ambiente e dello spazio rurale” del Programma di sviluppo rurale della Regione Piemonte 2007-2013 (di seguito Psr). Tale monitoraggio, condotto dall’Istituto per le piante da legno e l’ambiente   (Ipla s.p.a.), società in house della Regione Piemonte, è svolto:

  • in ottemperanza alla direttiva 2001/42/CE del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la valutazione degli effetti di determinati piani e programmi sull’ambiente (“direttiva VAS”) la quale prevede che venga attuato un piano di monitoraggio ambientale e, sulla base dei risultati di quest’ultimo, redatto un periodico rapporto di monitoraggio ambientale;
  • nell’ambito del sistema di monitoraggio e valutazione del Psr secondo le linee guida riportate nel quadro comune di monitoraggio e valutazione   (di seguito QCMV) di cui all’articolo 80 del regolamento (CE) n. 1698/2005. I risultati sono sintetizzati nelle relazioni annuali sullo stato di attuazione del programma e nelle relazioni di valutazione intermedia ed ex-post (vedi qui).

Dall’incrocio degli interventi e degli obiettivi (pdf, 244 KB) è derivata l’attività di monitoraggio di cui si dà conto con il materiale presente in questa pagina, in modo riassuntivo qui di seguito (tab. 1) e con approfondimenti nella colonna a lato.

Monitoraggio ambientale - Valutazione finale programmazione PSR 2007-2013

 

Contatti
Nicoletta Alliani - IPLA - Tel: 011.0961633 - alliani@ipla.org

Mario Perosino - Regione Piemonte, Settore Programmazione in materia di agricoltura e sviluppo rurale - Tel: 011.4324369 - mario.perosino@regione.piemonte.it