Regione Piemonte - Agricoltura - Fattorie didattiche

In questa pagina:



Le fattorie didattiche piemontesi

Logo FattorieDidattiche

Che cos'è una fattoria didattica

Si tratta di un'azienda agricola opportunamente attrezzata e preparata per accogliere scolaresche, gruppi, famiglie e tutti coloro che intendono approfondire la propria conoscenza del mondo rurale.

Quali opportunità offrono le fattorie didattiche?

Le fattorie didattiche diffondono la conoscenza delle attività agricole, del ciclo degli alimenti, della vita animale e vegetale, del mestiere e del ruolo sociale dell'agricoltore, permettendo di educare al consumo consapevole e al rispetto dell'ambiente.
La fattoria didattica, luogo di pedagogia attiva, avanza una proposta formativa che si ispira a una visione pratica dell'apprendimento, basato sull'osservazione e la scoperta. Grazie a strutture adatte e ad operatori specificatamente formati il visitatore ha la possibilità di mettersi in rapporto con l'agricoltura nelle sue molteplici sfaccettature: attività economica, tecnologica, culturale, di allevamento e di produzione di beni e servizi, in equilibrio con i cicli della natura e dell'ambiente secondo un modello di sostenibilità.
Le fattorie didattiche si rivelano così una vetrina per la nuova agricoltura e creano, attraverso il contatto con il mondo della scuola, una rete di relazioni fra produttori e giovani consumatori, che possono riscoprire il valore culturale, ecologico ed identitario dell'agricoltura e del mondo rurale.

Come nasce l'elenco regionale delle fattorie didattiche?

Con la carta degli impegni e della qualità delle fattorie didattiche piemontesi la Regione Piemonte, insieme alle maggiori organizzazioni professionali agricole, ha stabilito precisi requisiti relativi alla sicurezza, alle norme igienico-sanitarie, agli obblighi di formazione degli operatori e al concreto svolgersi dell'attività didattica nei suoi aspetti logistici, di accoglienza e di percorsi formativi.
Le aziende agricole e agrituristiche che hanno dimostrato di rispettare i requisiti sono entrate a far parte dell'elenco regionale delle fattorie didattiche del Piemonte, una rete di realtà che si configurano come punti di riferimento per il mondo della scuola e per quanti intendano sfruttare le opportunità territoriali di turismo verde.

Come iscriversi nell'elenco regionale delle fattorie didattiche?

Con Determinazione Dirigenziale n. 1183 del 02/12/2016 è stata approvata la modulistica da utilizzare per richiedere l'accreditamento e l'iscrizione nell'"Elenco regionale delle fattorie didattiche della Regione Piemonte".

I moduli compilati devono essere presentati alle Strutture territoriali competenti, corredata dalla documentazione citata nella modulistica stessa.

Accreditamento e iscrizione nell’elenco regionale

Modulo richiesta accreditamento (pdf 14 KB) - (word 39 KB)
Scheda aziendale (pdf 19 KB) - (word 38 KB)
Carta degli Impegni e della Qualità (pdf 69 KB)
Modello Dichiarazione sostitutiva reati su minori firma referente didattico (pdf 73 KB) - (word 23 KB
Modello dichiarazione sostitutiva reati su minori firma titolare referente (pdf 75 KB) - (word 23 KB
Modello Dichiarazione sostitutivarati sui minori firma titolare dell'azienda (pdf 74 KB) - (word 23 KB

IMPORTANTE:
Si ricorda che la D.G.R. n.1-11456 del 25 maggio 2009 prevede che nel caso un'Azienda si estenda in più Province, la Provincia competente per la presentazione delle domande è quella in cui risiede il centro aziendale.

Settore Tutela della qualità dei prodotti agroalimentari
Corso Stati Uniti, 21 - 10128 Torino
Grazia Maria Bambino - tel. 011.432.5469
Paolo Giacomelli - tel. 011.432.2830
Giuseppina Varetto - tel. 011.432.4336