Regione Piemonte - Agricoltura - Caccia, pesca e acquacoltura

In questa pagina:



Fondo europeo per la pesca – FEP 2007-2013

logo FEPIl Consiglio dell’Unione Europea ha adottato il Regolamento inerente il Fondo europeo per la pesca (FEP) per il periodo 2007-2013, (Reg. Ce n. 1198 del 27 luglio 2006), ossia un aiuto finanziario per agevolare l'applicazione dell'ultima riforma della politica comune della pesca (PCP) e sostenere le ristrutturazioni necessarie correlate all'evoluzione del settore. Il FEP subentra allo Strumento finanziario di orientamento della pesca 2000-2006 (SFOP), istituito per il periodo di programmazione 2000-2006. Il FEP modifica il regolamento (CE) n. 1263/1999 del Consiglio, del 21 giugno 1999, relativo allo strumento finanziario di orientamento della pesca, e il regolamento (CE) n. 2792/1999 del Consiglio, del 17 dicembre 1999, che definisce modalità e condizioni delle azioni strutturali nel settore della pesca.

Il FEP si articola in cinque assi prioritari:

  • Misure a favore dell'adeguamento della flotta peschereccia comunitaria: é previsto un aiuto finanziario per i pescatori e i proprietari di un peschereccio interessati dalle misure adottate contro il depauperamento delle risorse. Si tratta, in particolare, di aiuti al ritiro temporaneo o permanente di pescherecci e di aiuti a favore della formazione, della riqualifica e del prepensionamento dei pescatori;
  • Acquacoltura, trasformazione e commercializzazione: il FEP favorirà l'acquisizione e l'utilizzo di attrezzature e di tecniche atte a ridurre l'impatto ambientale della produzione. L'aiuto andrà a beneficio soprattutto delle microimprese e delle piccole e medie imprese.
  • Azioni collettive: Saranno ammissibili all'aiuto i progetti che contribuiscono allo sviluppo sostenibile o alla conservazione di risorse, al potenziamento dei mercati dei prodotti della pesca o alla promozione di partenariati tra scienziati e professionisti del settore della pesca.
  • Sviluppo sostenibile delle zone costiere di pesca: il FEP sosterrà le misure e le iniziative volte alla diversificazione e al potenziamento dello sviluppo economico nelle zone di pesca colpite dal declino delle attività alieutiche.
  • Assistenza tecnica: il Fondo può finanziare le azioni di preparazione, monitoraggio, sostegno amministrativo e tecnico, valutazione, audit e controllo necessarie per l'attuazione del regolamento proposto.

Le misure individuate dalla Regione Piemonte sono:

Misura 2.1 - sottomisura 1 - Investimenti produttivi nel settore dell'acquacoltura. Destinata a micro, piccole e medie imprese del settore della pesca professionale e dell'acquacoltura, prevede, tra gli interventi ammissibili, la costruzione, l'ampliamento e\o l'ammodernamento di impianti di produzione di acquacoltura.

Misura 2.2 - Pesca nelle acque interne Destinata a operatori del settore in possesso della licenza di pesca professionale e associazioni nazionali di categoria o centrali cooperative, che operano nella pesca professionale nelle acque interne, nonché agli enti pubblici.

Misura 2.3 - Investimenti nei settori della trasformazione e commercializzazione Destinata a micro, piccole e medie imprese del settore della pesca professionale e dell'acquacoltura per costruzione e acquisto di impianti, immobili e attrezzature per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti della pesca e dell'acquacoltura; applicazione di nuove tecnologie destinate a migliorare le condizioni ambientali, la competitività, favorire l'uso di energie rinnovabili; adeguamento igenico-sanitario delle strutture e degli impianti.

Misura 3.4 - Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori. Destinata a organizzazioni che operano per conto dei produttori, organismi pubblici o da questi designati e organizzazioni professionali riconosciute, per la realizzazione di campagne di promozione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura; attuazione di una politica di qualità; promozione dei prodotti con impatto ambientale ridotto; certificazione della qualità, campagne finalizzate a migliorare l’immagine dei prodotti e del settore, realizzazione di indagini di mercato.

Normativa

Regolamento CE

Leggi nazionali

Bandi

Bando FEP 2010

Bollettino Ufficiale n. 12 del 25/03/2010
D.D. 18 marzo 2010 n. 275
D.G.R. n. 76-13572 del 16.03.2010. Interventi nel Settore della Pesca e dell'Acquacoltura cofinanziati dal Fondo Europeo per la pesca (FEP) Regolamento (CE) 1198/2006. Approvazione del Bando e relativa modulistica per la presentazione delle domande concernenti la Misura 3.4 dell'Asse 3.

Bollettino Ufficiale n. 41 del 14/10/2010
D.D. 10 Settembre 2010, n. 956
Interventi nel Settore della Pesca e dell'Acquacoltura cofinanziati dal Fondo Europeo per la pesca (FEP) Regolamento (CE) n. 1198/2006 - Asse 3 - Misura 3.4 "Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori". Bando approvato con D.D. n. 275 del 18.03.2010 modificata con D.D. n. 941 del 07.09.2010. Approvazione graduatoria.

Bando FEP 2012

Bollettino Ufficiale n. 7 del 16/02/2012
D.D. 8 febbraio 2012, n. 91
"Interventi nel Settore della Pesca e dell’acquacoltura cofinanziati dal Fondo Europeo per la pesca (FEP) Regolamento (CE) n. 1198/2006. Approvazione del Bando e relativa modulistica per la presentazione delle domande concernenti le Misure degli Assi 2 e 3. Spesa euro 408.130,00 UPB (DB 11111) e UPB (DB 11112) anni 2012 e 2013.

Bollettino Ufficiale n. 13 del 29/03/2012
D.D. 12 marzo 2012, n. 201
Approvazione delle istruzioni operative e schema di polizza fidejussoria o fidejussione bancaria per le domande di contributo per l'attuazione dei benefici economici per il periodo di programmazione 2007-2013 concernente il Fondo Europeo per la pesca (FEP) relative alle Misure degli Assi 2 e 3. Bando approvato con D.D. n. 91 del 08.02.2012

Bollettino Ufficiale n. 35 del 30.08.2012
D.D. n. 709 del 30.07.2012
Interventi nel Settore della Pesca e Acquacoltura cofinanziati dal Fondo Europeo per la pesca (FEP) Reg. (CE) 1198/2006. Approvazione graduatoria della Misura 3.4 - Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori.

Bollettino Ufficiale n. 52 del 27.12.2012
D.D. n. 1194 del 10.12.2012
Interventi nel Settore della Pesca e dell’Acquacoltura cofinanziati dal Fondo Europeo per la pesca (FEP) Reg. (CE) 1198/2006. Approvazione graduatorie delle Misure: 2.1 – Sottomisura 1 – Investimenti produttivi nel settore dell’acquacoltura; 2.3 – Investimenti nei settori della trasformazione e della commercializzazione.

Bando FEP 2014

Bollettino Ufficiale n. 11 del 13/03/2014
D.D. 5 marzo 2014, n. 114
"Interventi nel Settore della Pesca e dell’acquacoltura cofinanziati dal Fondo europeo per la pesca (FEP) Regolamento (CE) n. 1198/2006. Approvazione del Bando e relativa modulistica per la presentazione delle domande concernenti le Misure dell'Asse 2, per una spesa complessiva di euro 213.522,76 UPB (DB 11112).

Bollettino Ufficiale n. 14 del 03/04/2014 - Supplemento Ordinario n. 1
D.D. 28 marzo 2014, n. 234
"Approvazione delle istruzioni operative per le domande di contributo per l’attribuzione dei benefici economici per il periodo di programmazione 2007-2013 concernente il Fondo europeo per la pesca (FEP), relative alle Misure dell’Asse 2. Bando approvato con D.D. n. 114 del 05.03.2014"

Bollettino Ufficiale n. 41 del 09/10/2014
D.D. n. 816 del 29.09.2014
“Interventi nel Settore della Pesca e dell’acquacoltura cofinanziati dal Fondo europeo per la pesca (FEP) Reg. (CE) 1198/2006. Approvazione graduatorie delle Misure: 2.1 – Sottomisura 1 – Investimenti produttivi nel settore dell’acquacoltura; 2.3 – Investimenti nei settori della trasformazione e della commercializzazione.

Elenco Beneficiari

Seminari informativi

Seminario informativo del 12.11.2010

Il seminario informativo svoltosi a Torino il 12.11.2010, organizzato dall’Assessorato all’Agricoltura – Settore Tutela e gestione della fauna selvatica e acquatica della Regione Piemonte, ha consentito di illustrare l’attività concernente la gestione del Fondo Europeo per la Pesca (FEP). L’evento è parte del programma di incontri di informazione sulle nuove procedure che regolano le richieste di finanziamento e nelle relazioni sono stati illustrati, in modo particolare, le numerose novità e gli obblighi introdotti dai regolamenti comunitari, le risorse assegnate e lo stato attuativo dei bandi di finanziamento emanati per le rispettive Misure.
Gli interventi riguardanti le Misure strutturali del FEP, infatti, sono oggetto di costante consultazione e approfondimento con i rappresentanti delle organizzazioni professionali, dell’Associazione Piscicoltori Italiani e gli operatori del settore, quali soggetti in grado di dare un importante contributo sul fronte produttivo, su quello commerciale e promozionale.

A seguito dell’incontro, sono stati pubblicati gli articoli di cui ai seguenti allegati 3) e 4):

  • Avviso del seminario
  • Comunicato stampa dell’Assessore regionale all’Agricoltura, Foreste, Caccia e Pesca Claudio Sacchetto
  • Articolo dal titolo “FEP fondo Europeo per la Pesca – Le novità del programma comunitario FEP”, pubblicato sulla rivista “Quaderni della Regione Piemonte – Collana Agricoltura” – Anno XIV, n. 72 - dicembre 2010, pagg. 8 e 9. I destinatari della pubblicazione sono, prevalentemente, associazioni agricole e professionali a vario titolo, scuole, biblioteche, vari enti pubblici e privati, organismi politici, singoli abbonati per una tiratura di oltre 70.000 copie.
  • Articolo dal titolo “L’Assessorato Regionale per la Tutela della fauna e della flora INFORMA”, pubblicato sul periodico “TL pesca”, che ha una tiratura di 18.055 copie per l’attività divulgativa e informativa destinata a pescatori, associazioni del settore, allevamenti ittici e altri soggetti commerciali.
Seminario informativo del 28.03.2012

Per realizzare gli obiettivi prefissati, il Consiglio dell’Unione Europea ha adottato il Regolamento (Ce) n. 1198 del 27 luglio 2006, inerente al Fondo Europeo per la Pesca (FEP) per il periodo 2007-2013, diretto a garantire la sostenibilità a lungo termine del comparto ittico.
A tale scopo è stato organizzato un seminario informativo svoltosi a Pianfei (CN) il 28.03.2012, predisposto dall’Assessorato all’Agricoltura – Settore Tutela e gestione della fauna selvatica e acquatica della Regione Piemonte, che ha consentito di illustrare le nuove disposizioni introdotte dalla normativa comunitaria per la gestione del Fondo Europeo per la Pesca (FEP), quale strumento finanziario che concorre alla valorizzazione e promozione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura.
L’evento ha permesso, in occasione dell’apertura del 3° Bando concernente il Fondo FEP 2007-2013, di informare gli operatori del settore ittico sulle nuove procedure che regolano le richieste di finanziamento; le risorse assegnate relative alle annualità 2012 e 2013; gli adempimenti e le modalità operative nel rispetto degli obblighi introdotti dalla politica comunitaria, inoltre, ha anticipato le nuove prospettive per la Pesca con il futuro Programma del Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca, denominato “FEAMP 2014-2020” che sostituirà l’attuale FEP.

A seguito dell’incontro, sono stati pubblicati gli articoli seguenti:

  • Avviso del seminario
  • Articolo dal titolo “I fondi europei per la pesca: bando in apertura e nuove prospettive”, pubblicato sulla rivista “Quaderni della Regione Piemonte – Collana Agricoltura” – Anno XVI, n. 76 – marzo 2012, pagg. 14,15 e 16. I destinatari della pubblicazione sono, in prevalenza, associazioni agricole e professionali a vario titolo, scuole, biblioteche, vari enti pubblici e privati, organismi politici, singoli abbonati per una tiratura di 60.000 copie.
  • Articolo dal titolo “FEP – Fondo Europeo per la Pesca: bando per gli assi 2 e 3” pubblicato sulla Newsletter Quaderni dell’Agricoltura Regione Piemonte – n. 6 febbraio 2012.
  • Articolo dal titolo “Fondo Europeo per la Pesca: apre il terzo bando, un seminario per presentarlo” pubblicato sulla Newsletter Quaderni dell’Agricoltura Regione Piemonte – n. 7 marzo 2012.
  • Articolo dal titolo “Fondo Europeo per la Pesca: svolto un seminario per presentare il nuovo bando” pubblicato sulla Newsletter Quaderni dell’Agricoltura Regione Piemonte – n. 8 aprile 2012.

Campo di applicazione

Il 3° Bando del Fondo FEP 2007-2013 è stato aperto per le seguenti Misure:
Asse 2
Misura 2.1 sottomisura 1 “Investimenti produttivi nel settore dell’acquacoltura”;
Misura 2.2 “Pesca nelle acque interne”;
Misura 2.3 “investimenti nei settori della trasformazione e commercializzazione”.

Asse 3
Misura 3.4 “Sviluppo di nuovi mercati e campagne rivolte ai consumatori”.

Seminario informativo del 15.07.2015

Il Settore Tutela e gestione della fauna selvatica e acquatica ha organizzato un seminario informativo svoltosi in data 15 luglio presso la Fortezza di Verrua Savoia (TO), rivolto agli operatori del settore ittico e a tutti i soggetti interessati, per illustrare i risultati conseguiti con il programma comunitario Fondo europeo per la pesca (FEP) per il periodo 2007-2013, giunto alla conclusione, e le prospettive di crescita e implementazione delle attività di pesca e acquacoltura offerte dal nuovo programma comunitario in materia, denominato Fondo europeo per gli affari marittimi e la pesca (FEAMP) per il periodo 2014-2020.
La Regione Piemonte ha infatti dato piena attuazione al programma comunitario (FEP) per il periodo 2007-2013 per l’attribuzione dei benefici economici previsti dalle iniziative comunitarie e a sostegno delle attività degli operatori ittici piemontesi nel settore della pesca e acquacoltura, accompagnando le imprese nel loro percorso di crescita. Di particolare rilievo si evidenzia che anche nel 2014, come negli anni precedenti, è stato evitato il disimpegno automatico dei fondi che, come è noto, avrebbe comportato la riduzione delle risorse finanziarie messe a disposizione dal programma comunitario.