Regione Piemonte - Agricoltura - Caccia, pesca e acquacoltura

In questa pagina:



AFV-AATV Vercelli

Afv-Aatv Vercelli

Si avverte che i dati riportati nella presente sezione hanno valore meramente indicativo dell’individuazione delle aziende faunistico-venatorie ed agri-turistico-venatorie, in quanto le informazioni riferite (confini, modifiche territoriali, elenchi delle specie oggetto di incentivazione faunistica, nominativi dei concessionari, ecc.) non sempre risultano aggiornate rispetto alle determinazioni assunte.

AFV

VC2 - Borgo d'Ale

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "BORGO D'ALE"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Borgo d'Ale, Cossano Canavese, Alice Castello ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli e nei Comuni di Borgomasino e Maglione zona faunistico venatoria della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
MARCHETTI Stefano

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale, pernice rossa.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC3 - Carcoforo

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "CARCOFORO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Carcoforo e Rimasco ricadenti nella zona faunistico venatoria delle Alpi della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
BERTOLINI Vittorio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
ungulati - camoscio, capriolo, cervo;
tipica fauna alpina - gallo forcello, coturnice, pernice bianca, lepre variabile.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC5 - Roasio

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "ROASIO"

L'azienda si estende sul territorio del Comune di Roasio ricadente nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
CERRI Odilio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale;
ungulati: capriolo.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC6 - Rovasenda (Parte in Biella)

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "ROVASENDA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Roasio, Rovasenda, Brusnengo e Buronzo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli e nel Comune di Masserano zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Biella.

Direttore concessionario:
BARATELLI Francesco

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC7 - Vallone d'Otro

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "VALLONE D'OTRO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Alagna Valsesia e Riva Valdobbia ricadenti nella zona faunistico venatoria delle Alpi della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
BRAMBATI Renato

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali: lepre comune;
ungulati - camoscio, capriolo, cervo ;
tipica fauna alpina - gallo forcello, coturnice, pernice bianca, lepre variabile.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC9 - Balocco (Parte in Biella)

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "BALOCCO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Mottalciata, Buronzo, Gifflenga, Balocco, Carisio e Formigliana ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli e nel Comune di Villanova Biellese zona faunistico venatoria della Provincia di Biella.

Direttore concessionario:
FRANCHINI Giancarlo

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC18 - Alice Castello

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "ALICE CASTELLO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Cavaglià, Borgo d'Ale e Alice Castello ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
RUFFA Dionigi

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale;
ungulati - capriolo.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC20 - Riva Valdobbia

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "RIVA VALDOBBIA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Alagna Valsesia, Riva Valdobbia, Campertogno e Rassa ricadenti nella zona faunistico venatoria delle Alpi della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
VAIRA Silvino Carlo

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
ungulati - camoscio, capriolo, cervo;
tipica fauna alpina - gallo forcello, coturnice, pernice bianca, lepre variabile.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]



AATV

VC1 - La Mandria di Santhià

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "LA MANDRIA DI SANTHIA'"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di
Salussola, Carisio, Santhià e Cavaglià ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
DELZOPPO Claudio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, pernice rossa, germano reale e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC8 - Arborio

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "ARBORIO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Rovasenda, Ghislarengo, Arborio, San Giacomo Vercellese, Villarboit, Greggio e Recetto ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
VAERINI Lorenzo

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale, pernice rossa.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna,pernice rossa, germano reale e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC10 - Carisio

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "CARISIO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Carisio, Formigliana e Santhià ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
DELZOPPO Claudio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, pernice rossa, germano reale e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC11 - Gattinara

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "GATTINARA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Gattinara e Lenta ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
BERNASCONE Giovanni Fiorino

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, pernice rossa, germano reale e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC13 - Il Mostarolo

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "IL MOSTAROLO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Bozzolo e Roasio ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
CERRI Odilio legale rappresentante della società "Il Mostarolo s.r.l." concessionaria della suddetta azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC14 - La Pavoncella

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "LA PAVONCELLA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Cigliano e Moncrivello ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
PASTERIS Umberto

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC15 - Lenta 1 (Parte in Novara)

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "LENTA 1"

L'azienda si estende per una superficie di 970 ettari sul territorio dei Comuni di Ghemme, Rovasenda, Lenta e Ghislarengo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
BERNARDI Marco

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è presente 1 zona per l'addestramento, l'allenamento e le prove dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna,pernice rossa, germano reale e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC16 - Lenta 2

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "LENTA 2"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Rovasenda, Lenta e Ghislarengo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
STORTI Felice

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, germano reale e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC17 - Villarboit

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "VILLARBOIT"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di San Giacomo Vercellese, Balocco, Villarboit, Greggio, Formigliana e Albano Vercellese ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
DELZOPPO Claudio legale rappresentante della Società "Azienda agri-turistico-venatoria Villarboit s.r.l." concessionaria della suddetta azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia, pernice rossa e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


VC19 - I Colombi

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "I COLOMBI"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Balocco e Formigliana ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
COLOMBO Alessandro

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]