Regione Piemonte - Agricoltura - Caccia, pesca e acquacoltura

In questa pagina:



AFV-AATV Torino

Afv-Aatv Torino

Si avverte che i dati riportati nella presente sezione hanno valore meramente indicativo dell’individuazione delle aziende faunistico-venatorie ed agri-turistico-venatorie, in quanto le informazioni riferite (confini, modifiche territoriali, elenchi delle specie oggetto di incentivazione faunistica, nominativi dei concessionari, ecc.) non sempre risultano aggiornate rispetto alle determinazioni assunte.

AFV

TO1 - Albergian

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "ALBERGIAN"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Chiomonte, Gravere, Usseaux, Pragelato e Fenestrelle ricadenti nella zona faunistico venatoria delle Alpi della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
VOLONTE' Angelo

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune;
ungulati - camoscio, capriolo, cervo, muflone;
tipica fauna alpina - gallo forcello, coturnice, pernice bianca, lepre variabile.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO2 - Baraccone

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "BARACCONE"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Verolengo, Brusasco, Monteu da Po e Lauriano ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
PASTORE Benedetto legale rappresentante della Società "L'Isola" concessionaria della suddetta azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO3 - Borgomasino

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "BORGOMASINO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Borgomasino e Maglione ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
CANDIANI Mario

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO4 - Ceretto

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "CERETTO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Carignano, Carmagnola, Lombriasco e Carignano ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
PEYLA Pietro Stefano

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO5 - Del Duca

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "DEL DUCA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Saluggia, Torrazza Piemonte e Verolengo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
TURATI Giulio Franco

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO7 - Ternavasso (Parte in Cuneo)

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "TERNAVASSO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Poirino, Carmagnola e Pralormo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino e nel Comune di Ceresole d'Alba zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Cuneo.

Direttore concessionario:
THAON DI REVEL Maria Luisa

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO14 - Val Clarea

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "VAL CLAREA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Venaus, Giaglione, Exilles e Chiomonte ricadenti nella zona faunistico venatoria delle Alpi della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
DI GREGORIO Alessandro

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali: lepre comune;
ungulati - camoscio, capriolo, cervo;
tipica fauna alpina - gallo forcello, coturnice, pernice bianca, lepre variabile.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO15 - Valloncrò

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "VALLONCRÓ"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Roure, Pragelato, Massello, Perrero e Salza di Pinerolo ricadenti nella zona faunistico venatoria delle Alpi della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
GARRONE Vittorio legale rappresentante della Società "Azienda Agricola Valloncrò s.r.l." concessionaria della suddetta azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali: lepre comune;
ungulati - camoscio, capriolo, cervo;
tipica fauna alpina - gallo forcello, coturnice, pernice bianca, lepre variabile.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]



AATV

TO8 - Caravino

TO9 - Casanova

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "CASANOVA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Poirino, Villastellone e Carmagnola ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
APPENDINO Simone legale rappresentante della Società "Gestor s.s." concessionaria della suddetta azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO10 - La Trevisana (ex La Gorra)

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "LA TREVISANA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Moncalieri, La Loggia e Carignano ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
GALFIORE Maria Teresa

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO11 - None

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "NONE"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Volvera, None, Airasca, Castagnole Piemonte e Scalenghe ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
DEMARIA Gianluigi legale rappresentante della Società "Agrifav s.r.l." concessionaria della suddetta azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, pernice rossa e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO13 - Vestignè

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "VESTIGNE'"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Strambino, Caravino e Vestignè ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
RESTELLI Mario

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO16 - Della Serra

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "DELLA SERRA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Palazzo Canavese, Piverone, Zimone, Viverone, Azeglio ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
BARATTO Silvano

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia, pernice rossa e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO17 - Geronima

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "GERONIMA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Castagnole Piemonte, Scalenghe, Virle Piemonte e Cercenasco ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino.

Direttore concessionario:
CHIARETTA Giuseppe

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


TO19 - Maglione

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-turistico-Venatoria "MAGLIONE"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Borgomasino, Maglione e Moncrivello ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Torino e nel Comune di Borgo d'Ale zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Vercelli.

Direttore concessionario:
PASTERIS Umberto

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]