Regione Piemonte - Agricoltura - Caccia, pesca e acquacoltura

In questa pagina:



AFV-AATV Asti

Afv-Aatv Asti

Si avverte che i dati riportati nella presente sezione hanno valore meramente indicativo dell’individuazione delle aziende faunistico-venatorie ed agri-turistico-venatorie, in quanto le informazioni riferite (confini, modifiche territoriali, elenchi delle specie oggetto di incentivazione faunistica, nominativi dei concessionari, ecc.) non sempre risultano aggiornate rispetto alle determinazioni assunte.

AFV

AT1 - Calliano

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "CALLIANO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Alfiano Natta, Asti, Calliano, Castagnole Monferrato, Castell'Alfero, Grana, Penango, Portacomaro, Scurzolengo e Tonco ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
ABBATE Lorenzo

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT2 - Casorzo

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "CASORZO"

L'azienda si estende sul territorio del Comune di Casorzo e Grazzano Badoglio ricadente nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
MUSSA Elio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale, pernice rossa.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT3 - Castagnole

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "CASTAGNOLE MONFERRATO"

L"azienda si estende sul territorio dei Comuni di
Asti, Calliano, Castagnole Monferrato, Castello di Annone, Montemagno, Refrancore e Scurzolengo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
COLOMBO Roberto

All"interno dell"azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l"obbligo dell"annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT4 - Cellarengo

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "CELLARENGO"

L'azienda si estende sul territorio del Comune di Cellarengo ricadente nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
GHIGNONE Antonio Pietro

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT5 - Daniela

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "DANIELA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Asti, Baldichieri d'Asti, Castellero, Monale, Maretto e Villafranca d'Asti ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
GRAGLIA Gianfranco

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT7 - L'Agraria

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "L'AGRARIA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Corsione, Cossombrato, Cunico, Frinco, Montiglio Monferrato, Montechiaro d'Asti e Villa San Secondo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
FRESIA Eligio
legale rappresentante della "Associazione Venatoria San Secondo" concessionaria dell'azienda.

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT8 - Nicoletta

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "NICOLETTA"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di
Camerano Casasco, Cortanze, Cortazzone, Montafia, Montechiaro d'Asti, Pieia, Soglio e Viale d'Asti ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
PERDUCA Aldo

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT13 - San Grato (Parte in Alessandria)

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Faunistico-Venatoria "SAN GRATO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Montemagno e Viarigi ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti e nei Comuni di Altavilla Monferrato e Vignale Monferrato zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Alessandria.

Direttore concessionario:
MAME' Andrea Antonio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]



AATV

AT6 - Isola d'Asti

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-Turistico-Venatoria "ISOLA D'ASTI"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di
Revigliasco d'Asti, Antignano, Costigliole d'Asti e Isola d'Asti ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
CAPELLO Michelino

All’interno dell’azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l’obbligo di annotazione sul tesserino venatorio sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT9 - Montemagno

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-Turistico-Venatoria "MONTEMAGNO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Calliano, Casorzo, Castagnole Monferrato, Grana, Grazzano Badoglio, Montemagno, Penango e Viarigi ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
MARANZANA Maria

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia, pernice rossa e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT10 - Valchisone

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-Turistico-Venatoria "VALCHISONE"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Bruno e Mombaruzzo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
POLIDORO MARABESE Evasio

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, pernice rossa, germano reale;
ungulati - capriolo.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna, quaglia e germano reale.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT12 - Scurzolengo

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-Turistico-Venatoria "SCURZOLENGO"

L'azienda si estende sul territorio dei Comuni di Calliano,Castagnole Monferrato e Scurzolengo ricadenti nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti.

Direttore concessionario:
VIARENGO Giovanni

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre, fagiano, starna, germano reale, pernice rossa.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]


AT14 - Cascina Zucca

Inquadramento provinciale
Cartografia ufficiale

Azienda Agri-Turistico-Venatoria "CASCINA ZUCCA"

L'azienda si estende sul territorio del Comune di Incisa Scapaccino ricadente nella zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Asti e nei Comuni di Bergamasco e Oviglio zona faunistico venatoria di pianura della Provincia di Alessandria.

Direttore concessionario:
COSSETTI Clementina

All'interno dell'azienda le specie di incentivazione faunistica, per le quali non è previsto l'obbligo dell'annotazione sul tesserino venatorio, sono:
specie stanziali - lepre comune, fagiano, starna, germano reale, pernice rossa.

All'interno dell'azienda è possibile esercitare l'attività di addestramento e allenamento dei cani da caccia di tipo "C", con facoltà di sparo, su fauna selvatica di allevamento appartenente alle specie: fagiano, starna e quaglia.
Le suddette attività sono consentite dal 15 gennaio al 10 settembre.

Visualizzazione cartografia completa di dettaglio.
[Scarica il plug-in   per visualizzare i formati DJVU]