Regione Piemonte - Agricoltura - Ricerca e sperimentazione

In questa pagina:



Linee guida per l’uso dei prodotti fitosanitari in ambito extragricolo

Le Linee di indirizzo regionali per l’impiego di prodotti fitosanitari nelle aree frequentate da gruppi vulnerabili e dalla popolazione più in generale o nelle aree agricole ad essi adiacenti (nel seguito Linee di indirizzo) costituiscono un primo documento di orientamento in materia di uso dei prodotti fitosanitari in ambito extragricolo.
Le presenti Linee di indirizzo sono rivolte a tutti coloro che si trovano nella condizione di dover utilizzare prodotti fitosanitari nel rispetto della normativa vigente, siano essi utilizzatori professionali, così come definiti all’art. 3 lettera c) del d.lgs. 150/2012, sia chiunque ne faccia uso in ambito privato.
In queste aree i divieti o le limitazioni all’uso dei prodotti fitosanitari hanno lo scopo sia di tutelare la salute umana e la sicurezza pubblica sia di garantire una buona qualità dell’ambiente e della biodiversità.

 

Normativa

  • 9 marzo 2017, è’ stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il D.M. 15 febbraio 2017 che si applicherà a partire dal 27 marzo p.v.
    Il decreto stabilisce i criteri ambientali minimi da inserire nei capitolati tecnici delle gare d’appalto per i trattamenti fitosanitari di linee ferroviarie, strade e autostrade, in applicazione di quanto previsto dal Piano d’Azione Nazionale per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari.
  • 4 agosto 2016,  è stata approvata la DGR 111 – 3849 Modifica all'Allegato A della deliberazione della Giunta regionale 20 giugno 2016, n. 25-3509 recante "D.Lgs. n. 150/2012. Piano d'Azione Nazionale (PAN) per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari (art. 6 del D.Lgs. 150/2012). Linee di indirizzo regionali per la riduzione dell'uso dei prodotti fitosanitari in aree specifiche".
  • 20 giugno 2016, è stata approvata la DGR n. 25-3509 "Linee di indirizzo regionali per la riduzione dell'uso dei prodotti fitosanitari in aree specifiche".

Pareri