Regione Piemonte - Agricoltura - Servizi fitopatologici

In questa pagina:



Servizi fitopatologici

Per poter operare con efficacia il Settore fitosanitario dispone di laboratori attrezzati ed articolati in sezioni specializzate che costituiscono l'indispensabile supporto alle attività del Settore. Il personale ha acquisito una notevole competenza nell'ambito delle specifiche materie ed è quindi in grado di eseguire in tempi rapidi le analisi fitopatologiche in modo che il trasferimento dei risultati possa arrivare all'utenza in tempi sufficientemente brevi. I laboratori, in linea di massima, sono in grado di identificare anche organismi di quarantena noti o sconosciuti e fornire le idonee metodologie di intervento per circoscrivere o eradicare l'organismo in questione.

Tra le attività svolte dal Settore fitosanitario la diagnostica riveste una particolare importanza poiché la certezza della diagnosi costituisce la base di ogni intervento di difesa delle colture.

Le richieste di diagnosi, in genere, riguardano sempre più frequentemente casi nuovi e ancora non esaurientemente noti, malattie di più difficile determinazione, non di rado ad eziologia multifattoriale, che per ragioni varie si fanno di anno in anno più frequenti; danni causati da interventi antiparassitari o diserbanti, o da avversità dell'ambiente fisico (freddo, siccità, sconvolgimenti del clima, inquinamento) tanto più dannosi quando agiscono in associazione o in rapida successione, o da altre cause ancora non chiare, non escluse errate tecniche colturali e/o non adattamento delle piante all'ambiente.

In considerazione di ciò acquista particolare importanza l'attività di coordinamento delle diverse sezioni diagnostiche del Settore, spesso chiamate ad interessarsi del medesimo campione.