Regione Piemonte - Agricoltura - Osservatorio Faunistico

In questa pagina:



Convegno

Le autostrade del cielo: rotte di migrazione dell'avifauna attraverso le Alpi

Torino - venerdì 15 giugno 2007, ore 8.30
Centro incontri Regione Piemonte, Corso Stati uniti 23

Alzare lo sguardo e vedere uno stormo di uccelli migratori che passa sulla propria testa è un'esperienza indimenticabile, per chi ha avuto la fortuna di farla.

Esistono molte centinaia di specie, note e meno note, che annualmente si spostano da un paese all'altro, solcando i cieli della Pianura Padana e sorvolando le Alpi.

Questi spostamenti seguono rotte precise, che si ripetono puntualmente e che possono essere considerate vere e proprie autostrade del cielo utilizzate dagli uccelli migratori.

La conoscenza dettagliata di queste vie preferenziali è di grande importanza per consentire un'opportuna pianificazione territoriale e prevedere specifiche misure di conservazione e di tutela di queste specie.

La stessa Legge nazionale 157/92 stabilisce, richiamando le Direttive comunitarie Habitat e Uccelli, "che le Regioni e le Province provvedono ad istituire lungo le rotte di migrazione
dell'avifauna, zone di protezione finalizzate al mantenimento ed alla sistemazione, conforme
alle esigenze ecologiche, degli habitat interni a tali zone e ad esse limitrofi...
".

Il coordinamento della raccolta dei dati e del monitoraggio costante è un aspetto fondamentale per poter raccogliere informazioni attendibili su tutto il territorio nazionale ed europeo.

Il convegno vuole quindi essere un momento d'incontro e di confronto tra i più recenti studi nazionali ed europei sull'argomento.

Nel corso della giornata verrà presentato il lavoro commissionato dalla Regione Piemonte che ha portato alla ridefinizione e all'aggiornamento delle rotte di migrazione utilizzate dall'avifauna che transita nel nostro territorio.

Atti del convegno