Regione Piemonte

In questa pagina:



Affari internazionali

Compete al Settore, nel rispetto dell’indirizzo del Capo di Gabinetto del Presidente della Giunta Regionale e in conformità con gli obiettivi fissati dagli Organi di Governo, lo svolgimento delle attività in materia di: relazioni istituzionali con gli altri Paesi e con organismi internazionali, governativi e non, e quelle derivanti dall’appartenenza a reti e associazioni; organizzazione e coordinamento di eventi di rappresentanza all’estero (missioni istituzionali, imprenditoriali e tecniche); visite ufficiali e missioni dall’estero; predisposizione di accordi a valenza internazionale, compresi i gemellaggi, e supporto alle attività conseguenti; coordinamento delle attività regionali a valenza internazionale; elaborazione e realizzazione di programmi e iniziative di cooperazione e solidarietà internazionale, e gli interventi di emergenza e raccordo con organismi locali, nazionali, europei e internazionali connessi a tali attività; coordinamento delle attività di sviluppo della competitività del sistema economico regionale su scala internazionale; sostegno multisettoriale istituzionale e finanziario al tessuto imprenditoriale (in particolare alle PMI) per il consolidamento competitivo su mercati e aree geografiche ritenuti strategici; relazioni istituzionali e operative con il Centro Estero per l’Internazionalizzazione del Piemonte; cura del raccordo con istituzioni e organismi nazionali e internazionali per l’informazione degli italiani all’estero, attuazione della legislazione  regionale in materia di emigrazione, degli indirizzi e dei progetti della Consulta dell’emigrazione.

In Evidenza

Archivio

Progetto europeo JEUNEAP -Jeunes: nourrir l’esprit, animer la plančte JeuNEAP!

L’ 11 - 12 luglio si è svolto a Torino l’Atelier conclusivo del progetto europeo JEUNEAP -Jeunes: nourrir l’esprit, animer la planète JeuNEAP! , finanziato dal programma ERASMUS + K2 , a cui hanno partecipato partner francesi e senegalesi e il COP, Consorzio delle Ong Piemontesi.

Leggi tutto

L’incontro giunge al termine di un percorso iniziato lo scorso anno, in occasione di EXPO 2015, dove 30 animatori giovanili provenienti da Piemonte, Senegal e Francia sono stati i protagonisti di una settimana di mobilità e di scambio sui temi della partecipazione giovanile, delle metodologie di animazione , sulle dinamiche interculturali, sulla cooperazione tra i tre Paesi coinvolti.
Le tecniche apprese sono state sperimentate nelle diverse realtà territoriali attraverso campagne di sensibilizzazione e attività formative rivolte alle scuole, ai giovani, alle donne :

  • in Senegal , sono stati realizzati corsi di formazione per oltre 100 giovani donne in ambito rurale su sviluppo sostenibile e sicurezza alimentare, sulla gestione delle attività di allevamento e agricole;
  • In Francia, attività di formazione sull’educazione alla cittadinanza e solidarietà internazionale a cui hanno partecipato 45 animatori provenienti dai 3 dipartimenti della regione;
  •  In Piemonte, un modulo formativo strutturato su 3 o 4 incontri rivolto agli studenti delle scuole secondarie (di 1° e 2° grado) di approfondimento sui temi dello sviluppo sostenibile e della solidarietà internazionale, e un’attività conclusiva al Salone del Libro rivolta a tutti i partecipanti, ai rappresentanti istituzionali e della società civile .

L’Atelier ha permesso di condividere le esperienze realizzate e le buone pratiche acquisite e, visti i risultati positivi raggiunti, di avviare una prima riflessione su una nuova ipotesi progettuale da presentare sui prossimi bandi europei.

E’ al via il secondo appuntamento del progetto europeo ACTECIM- Acteurs du territoire pour une éducation à la citoyenneté mondiale - previsto a Torino il 5-6 luglio.

Il Progetto, finanziato sulla linea europea ERASMUS + KA2, prevede attività di scambio, studio e sperimentazione per rafforzare l'educazione per lo sviluppo sostenibile e la solidarietà internazionale (ESS-SI) e la cittadinanza attiva tra i giovani , grazie alla progettazione condivisa di strumenti sviluppati durante gli scambi internazionali tra insegnanti ed educatori.

leggi tutto
Al Comitato di pilotaggio internazionale, a cui interverrà l’Assessora Monica Cerutti, parteciperanno rappresentanti di Amministrazioni pubbliche, Autorità scolastiche, Università ed Associazioni provenienti da Francia, Romania e dal Piemonte per condividere e programmare le attività che porteranno alla realizzazione di un modulo formativo dedicato agli insegnanti in tema di educazione alla cittadinanza mondiale.

Tavolo di lavoro PIEMONTE&BURKINA FASO

Il 14 giugno presso la sede della Regione Piemonte č stato avviato il Tavolo di lavoro PIEMONTE&BURKINA FASO.
L’incontro, a cui č intervenuta anche l’Assessora Monica Cerutti, si inserisce nell’ambito del Bando Piemonte&Burkina Faso – Partenariati territoriali per un futuro sostenibile , promosso dalla Regione Piemonte insieme alle Fondazioni partner dell’Iniziativa Fondazioni for Africa Burkina Faso.

leggi tutto
Il Tavolo di lavoro, rivolto ai Comuni titolari dei progetti finanziati dal Bando e ai loro partner, intende rafforzare il sistema territoriale della cooperazione decentrata piemontese. Un ambito operativo per consolidare le relazioni tra le istituzioni e le associazioni impegnate nei progetti e per realizzare sinergie e scambi di competenze e di saperi. Prossimo appuntamento previsto in autunno per un confronto su “Territorio e Cooperazione decentrata : l’impegno dei Comuni per una maggior partecipazione territoriale ”.

Il progetto europeo JeuNEAP al Salone del Libro - Giovedě 12 maggio 2016 ore 11.00-12.00 – Spazio Incontri – Padiglione 2.

I giovani del progetto europeo JeuNEAP! dialogano sui temi della solidarietà internazionale e dello sviluppo sostenibile con gli attori della cooperazione decentrata piemontese. Parteciperanno tra gli altri: l’Assessora regionale alla cooperazione decentrata e i rappresentanti dei Comuni, del  Coordinamento Comuni per la Pace, della Rete dei Comuni Solidali e del Consorzio ONG Piemontesi. Locandina del progetto

Bando "Piemonte&Burkina Faso – Partenariati territoriali per un futuro sostenibile – Anno 2015"

Bollettino Ufficiale del 9 ottobre 2015
Bando chiuso - Rendicontazione delle spese entro il 31 dicembre 2017